PER LE FAMIGLIE ROMANE IN DIFFICOLTA’ C’E’ UN “AMICO” IN PIU’

Mai come ora, la pandemia da Covid-19, ha stravolto l’esistenza e l’economia di molte famiglie che di colpo si sono ritrovate in ristrettezze economiche non preventivate. C’è infatti chi non riesce più ad arrivare a fine mese e persino pagare l’affitto è diventato un problema

Per chi, purtroppo, ha perso anche la propria casa, fortunatamente c’è (nelle vicinanze della stazione Termini di Roma la Casa d’Accoglienza Associazione Amico che  può ospitare fino a 40 persone. L’associazione “Amico”, oltre l’affítto, sostiene le spese per luce, gas, acqua ed il necessario rimanente.

Le persone accolte, gravate da importanti spese economiche, possono trovare così  un supporto nel nostro centro di accoglienza. Gli appartamenti spesso ospitano più nuclei familiari: questa particolarità aiuta a creare più posti possibili e fornisce alle famiglie la possibilità di condividere le proprie problematiche.

La casa di accoglienza cerca, quanto più possibile, di replicare un ambiente casalingo sano, composto da elementi di ritrovo e uso comune come la cucina; inoltre è presente tutte le mattine una collaboratrice volontaria che cerca di dare un supporto pratico alle famiglie.

L’ospitalità del centro di accoglienza è riservata esclusivamente a:  pazienti in cura presso le strutture ospedaliere che necessitano di ospitalità per effettuare una serie di prestazioni o cicli di ricoveri di Day Hospital; Parenti di pazienti in cura presso le strutture ospedaliere sia per cicli specialistici, che per ricoveri ordinari.

Total
4
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente

RIPARTIAMO DALLE CITTA': LA CAMPAGNA DI LEGAMBIENTE PER UNA MOBILITA' SICURA

Articolo Successivo

A PIENO RITMO L'HUB VACCINALE ANTI COVID NELLA CITTADELLA MILITARE DELLA CECCHIGNOLA

Articoli Correlati
Total
4
Condividi