DENUTRITI E MALTRATTATI: SCOPERTO ALLEVAMENTO LAGER DI HUSKY VICINO ROMA

Scoperto l’ennesimo allevamento-lager per cani, di razza Husky, questa volta nel Lazio. Erano ben 110 gli animali costretti a vivere ammassati in condizioni disumane e visibilmente denutriti, all’interno di una villa privata di Ponzano Romano, in provincia di Roma. A fare l’amara scoperta i Carabinieri della Stazione di Ponzano Romano insieme ai Carabinieri Forestali di Sant’Oreste. 

Le forze dell’ordine avevano già avuto alcuni sospetti e avevano individuato il villino come possibile sede di un allevamento abusivo, anche per via dei lamenti dei cani che provenivano da quel posto. Ma a rafforzare il dubbio è stato un esposto di un’associazione per la protezione ambientale ed animale della capitale.

Per il titolare dell’immobile in cui era stato allestito l’allevamento è scattata una denuncia per “maltrattamento di animali” e ” detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura”, mentre per i 110 cani finalmente l’incubo è finito e sono stati tratti in salvo e poi affidati ai veterinari per le cure di cui hanno bisogno.

fonte: I Carabinieri

Total
580
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente

NELLA CAPITALE IL 6 E 7 LUGLIO ARRIVA ECOFORUM 2021: ECONOMIA CIRCOLARE, INNOVAZIONE E PARTECIPAZIONE

Articolo Successivo

ITALIA CAMPIONE D'EUROPA BATTE L'INGHILTERRA 4 - 2 AI RIGORI

Articoli Correlati
Total
580
Condividi